NEWS   02 OTTOBRE 2016
 
SPAGNA - 7° ROUND - JEREZ DE LA FRONTERA

LA VITTORIA CHE MANCAVA

Il 7° atto del Junior World Championship si è concluso lo scorso 2 Ottobre sotto un caldissimo sole andaluso con un ottimo risultato per l’alfiere della Sic 58 Squadra Corse. Jerez de la Frontera , una delle piste più tecniche di tutto il campionato è stato palcoscenico per il 1° grande trionfo del garbagnatese Tony Arbolino. I tempi segnati da Tony già nei turni di test del Giovedì erano molto buoni e turno dopo turno andavano a migliorare riuscendo così a conquistare l’8° piazza della griglia di partenza, un buon risultato considerando che racchiusi in 1 secondo erano presenti ben 12 piloti. Purtroppo Sabato mattina è arrivata una brutta notizia dalla race direction, infatti Tony e altri 15 piloti sono stati penalizzati per aver rallentato il proprio passo nel giro di rientro del 110% sul best lap segnato durate il turno di qualifica1 (proprio come nel campionato del mondo Moto3); penalizzazione che prevedeva la retrocessone di 3 posizioni in griglia di partenza di gara1, sul miglior tempo segnato in qualifica, nello specifico Tony si aggiudicava l’11° posizione per la partenza della prima gara della giornata.

In GARA1 dopo una buona partenza, Tony riesce a mantenere il contatto con i primi posizionandosi 11° al primo giro e dopo qualche passaggio comincia a recuperare riuscendo a conquistare la 5° posizione. Purtroppo a 4 giri dalla fine il rivale Skinner cade proprio davanti a Tony, costringendolo a frenare e ad andare fuori perdendo così il contatto con il gruppo di testa, tagliando il traguardo in 10° posizione, ma purtroppo gli viene assegnata una penalità di 5 secondi, a causa del track limit, che lo retrocede alla 17° posizione finale.

GARA2 : Avendo scontato la penalizzazione in gara1, Tony si è schierato in griglia di partenza regolarmente in 8° posizione facendo una partenza da manuale posizionandosi subito davanti. Dopo 4 giri Tony comincia la sua bagarre scambiandosi con Ramirez e Hanika le posizioni di testa, fino all’ultimo giro che viene percorso tutto in testa con un ultima staccata perfetta, tagliando il traguardo da vincitore con un distacco di 0.058 millesimi di secondo.

“Gara1 è andata davvero male, ho avuto tante piccole sfortune che non mi hanno permesso di concludere la gara come avrei voluto, ero davvero tanto arrabbiato! In gara2 avevo bisogno di riscattarmi, è stata una delle gara più belle che ho fatto; mi sono reso conto che quelli davanti vanno davvero forte e se sbagli anche di poco una staccata subito ti superano in 2. Non ho parole per descrivere quello che sto provando, è una sensazione bellissima tagliare il traguardo in testa, per questo voglio ringraziare tutto il team per questa bellissima vittoria, la 1° in questo campionato.”

Un weekend con emozioni contrastanti ma sicuramente uno dei più belli fino ad oggi, questa tanto attesa vittoria in un campionato combattuto come il CEV è molto importante e aiuterà Tony a motivarsi sempre di più per continuare a portare a casa risultati importanti. Fra solo 1 settimana Tony sarà presente al Mugello, dove si disputerà il 9° e 10° round del Campionato Italiano Velocità, nonché ultimo appuntamento stagionale, dove prenderà parte come wild card in sella alla KTM del Sic 58 Squadra Corse; dopo che lo scorso 4 Settembre sul tracciato di Imola ha dominato tutto il weekend segnando: pole position, record della pista e ben 2 vittorie. Il “mundialito” si concluderà il prossimo 20 Novembre sul circuito di Valencia, pista molto conosciuta dal 16enne, con ben 2 gare in programma.

View RACE1 on Youtube Channel : http://youtu.be/UjJuXi9yUzg
View RACE2 on Youtube Channel : http://youtu.be/W_eeR_Nx3d8