NEWS   05 DICEMBRE 2013
 
PREMIAZIONE CASCHI D'ORO 2013

La festa e la consegna dei Caschi d’Oro di Motosprint si sono svolte giovedì sera 5 dicembre al teatro Ebe Stignani di Imola, per l’occasione pieno di pubblico. I Caschi d’Oro sono una tradizione di Motosprint fin dal 1976, e vanno ai piloti che si sono maggiormente distinti durante la stagione. Tra i presenti sul palco, alla presenza del direttore di Motosprint e In Moto Stefano Saragoni, si sono avvicendati Tom Sykes, che ha ricevuto il Casco d’Oro per il mondiale Superbike e Alex Salvini, premiato per il suo titolo nel Mondiale Enduro Classe E2. Poi ancora Casco d’Oro di squadra per Lazzarini e Ravaglia, campioni del mondo Supermoto. Marco Melandri con le stampelle (è stato operato da poco al piede) ha ricevuto il casco Tricolore che Motosprint riserva agli italiani che vincono almeno un GP. Il Top Rider 2013, votato dai lettori della rivista, è stato Tony Cairoli, uomo dell’anno con il suo settimo titolo mondiale conquistato nel cross. Non solo piloti, spazio anche ai team manager. Sul palco c’erano Livio Suppo (Honda), Gigi Dall’Igna (Ducati), Massimo Meregalli (Yamaha), Davide Brivio (Suzuki), Romano Albesiano (Aprilia) e Fausto Gresini, che punta sui giovani italiani in Moto 2 e Moto 3. E a proposito di giovani, quest’anno Motosprint ha deciso di assegnare un premio dedicato solo a loro e intestato a Marco Simoncelli. È andato a Tony Arbolino, campione italiano PreGP 125, premiato dal papà di Marco, Paolo Simoncelli. L’edizione dei Caschi d’Oro di quest’anno è stata dedicata a un amico di Motosprint e di tutti gli amanti di questo mondo: Doriano Romboni.

Link event video : http://youtu.be/qa0j5rIZ1To